Ecco la Primavera: al via le gite fuori porta - Viaggi e Salute - YOVIS VIAGGIO

Viaggi e Salute

Ecco la Primavera: al via le gite fuori porta

Ecco la primavera ed ecco che torna la voglia di uscire e viaggiare, soprattutto approfittando di qualche ponte per rendere il weekend ancora più lungo.

Per saperne di più
Ecco la Primavera: al via le gite fuori porta - Viaggi e Salute - YOVIS VIAGGIO
Ecco la primavera ed ecco che torna la voglia di uscire e viaggiare, soprattutto approfittando di qualche ponte per rendere il weekend ancora più lungo... Non solo a Pasqua! Scegliere la meta di queste brevi escursioni è parte del divertimento: il nostro paese offre tantissime possibilità dal relax alle sagre, dalla cultura a paesaggi mozzafiato. Che dite, partiamo?

Iniziamo dal Sud, da Siracusa a Caserta. Siracusa è Patrimonio dell'Unesco e per chi si trova in Sicilia è una continua scoperta: il mercato di Ortigia, il mipwé, il bagno ebraico di epoca bizantina, il Castello Maniace ed il Santuario di S. Maria della Concezione. Piena anche di B&B e Centri Benessere d'eccellenza, per chi cerca il relax a 360 gradi. A Caserta invece una gita alla famosissima reggia è un modo per immergersi nella cultura e fare una passeggiata d'altri tempi, sentendosi un poco regali. A Caserta, non si può non mangiare una bella pizza, come a Siracusa le arancine, o arancini, attenzione al genere.

Restando in Campania, facciamo anche un salto a Napoli, uno dei luoghi più misteriosi ed affascinanti d’Italia, fra tradizioni secolari, miracoli, tesori d’arte e di architettura spesso misconosciuti. Come Napoli sotterranea: frutto di 2400 anni di escavazioni, perforazioni e ricerche, in un incredibile susseguirsi di cunicoli, pozzi, cisterne e catacombe, è un percorso un po' esoterico e sicuramente sorprendente, per grandi e piccini.
 
Se vi è piaciuta l'atmosfera regale della Reggia, non possiamo non parlare dei Savoia a Torino. La prima capitale d'Italia è ricca di storia e tesori d'arte e di cultura. Con la Torino Card potrete visitare oltre 200 tra musei, castelli e residenze reali, senza neanche toccare la macchina grazie alle riduzioni dei trasporti urbani.
 
Nella vicina Milano, un must per i milanesi è la pista ciclabile del Naviglio grande. Appena fuori città, lasciandosi alle spalle la Darsena, una gita di famiglia splendida vi aspetta verso l'abbazia di Morimondo: edificata nel 1134, è il luogo perfetto dove rifocillarsi e visitare un poco di arte.
 
Spostiamoci dall'altra parte d'Italia, verso gli imperdibili borghi dell'Emilia Romagna: Brisighella, in provincia di Ravenna ad esempio, città slow e bandiera arancione, inserito tra i Borghi più belli d'Italia. La cittadina medievale è arroccata su tre pinnacoli rocciosi: il primo ospita la Rocca Manfrediana, il secondo il Santuario del Monticino e il terzo la Torre dell'Orologio.  Oltre alla classica piadina romagnola, meritano un assaggio anche i tortelli sulla piastra, che rappresentano uno dei piatti poveri della tradizione montana degli appennini. Un altro piatto curioso sono i basotti, dei tagliolini preparati con brodo di carne e serviti con burro, parmigiano e pecorino tritato.
 
In qualunque parte d'Italia siate, non rischiate di rovinare la vostra gita fuori porta. Quando si viaggia è bello perdersi tra i paesaggi e le tradizioni culinarie; per favorire il relax anche del nostro intestino sensibile a cambi di clima, ritmo e regime alimentare, nei nostri viaggi e nelle nostre scoperte, è consigliabile avere con noi l'integrazione naturale di Yovis Viaggio: specifico per i viaggiatori, aiuta la flora batterica a ripristinare le sue condizioni abituali di funzionamento, rafforzandone la resistenza.